Primavera Estate 2017

Primavera Estate 2017

È famosa in tutto il mondo perché, per prima, è riuscita a rendere complici cibo e moda dominando I colori, lo stile ma anche il gusto e l’olfatto. Il bianco è, forse per la sua lontana origine inuit, la sua ossessione, ne conosce almeno 20 sfumature diverse.
Crea nuvole pacate di piatti bianchi che sembrano d’un tratto innervosirsi con esplosioni di fuxia o di viola.
Poi sceglie l’eliotropo sulle labbra e la malva sulle palpebre, indossa mise fantasiose disegnate da lei.
Poi sale sul palco del suo igloo, pardon ristorante, un palcoscenico di un bianco accecante come la sua cucina 3.0. Una sfilata di moda più che un menù.